• Andrea Biollino ha inviato un aggiornamento 8 mesi, 4 settimane fa

    Ascendere al regno dello Spirito può sembrare un obiettivo troppo grande per un essere
    umano. In fondo, la domanda ricorrente quando ci si appresta ad affrontare una impresa
    grande ed importante è “chi sono io per riuscire a fare questo”. Umanamente ciò è
    comprensibile solo nella misura in cui non siamo ancora riusciti ad accedere ai piani
    spirituali del nostro essere, a ciò che differenzia il Regno Umano dagli altri regni (Animale,
    Vegetale e Minerale). Finché non riusciremo a contattare la parte divina che è in noi,
    continueremo a non sentirci all’altezza, e, nascondendoci dietro a questo atteggiamento,
    rinunceremo alla nostra regalità e alla nostra responsabilità nei confronti prima di noi
    stessi, poi della nostra cerchia e infine dell’Umanità intera: ciascuno di noi è responsabile
    dell’evoluzione della propria coscienza e tutti insieme corresponsabili dell’Evoluzione
    Umana. Pagine da i 7 messaggi 1 serata-1

    Ascendere al regno dello Spirito può sembrare un obiettivo troppo grande per un essere umano. In fo